RSPP PROFESSIONALE

RSPP: Uno degli obblighi indelegabili del Datore di Lavoro in materia di Sicurezza e Salute sui loghi di lavoro è quello di nominare il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione o anche semplicemente il RSPP.

Il Datore di Lavoro può scegliere di nominare come R.S.P.P. un Professionista Esterno, oppure un suo dipendente che possiede i requisiti e le capacità, così come descritte dal D.lgs. 81/08.

Vediamo ora quali sono i requisiti e le capacità che il RSPP deve avere:

Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, deve essere in possesso di requisiti e capacità adeguate alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, così come per le attività del processo produttivo.
Per lo svolgimento delle funzioni di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione è necessario essere in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, ed essere in possesso di un attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione. 

In Particolare il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione deve:

– essere in possesso di laurea triennale nelle materie dell’Ingegneria della sicurezza e della protezione” o di “scienze della sicurezza e della protezione” o di “tecnico della prevenzione e della protezione”.
– svolgere un corso di formazione organizzato dai soggetti e avente gli indirizzi e i contenuti minimi di cui all’art. 32 del D.lgs. 81 del 2008, con verifica dell’apprendimento.
Sono esonerati dalla frequenza del corso di formazione coloro che sono in possesso di laurea in una delle seguenti classi: L7, L8, L9, L17, L23, e della laurea magistrale LM26.

Info e Prenotazioni

Linea Mobile: 339 74 68 147

Per il Tuo Preventivo Gratuito Contattaci

Alcuni dei Nostri Servizi

Seguici Anche su:

IN COLLABORAZIONE CON:

COLLEGAMENTI UTILI:

logoRegioneLazio
logoEU-OSHA