SPAZI CONFINATI O SOSPETTI DI INQUINAMENTO

TITOLO DEL CORSO:

Corso di Formazione Ambienti sospetti di inquinamento o Spazi Confinati.

A CHI É RIVOLTO:

Il Corso Ambienti sospetti inquinamento o Spazi Confinati è rivolto a tutti coloro che operano a vario titolo in ambienti confinati. Ad esempio si considerano Spazi Confinati: serbatoi, gallerie, reti fognarie, così come: tubazioni, cisterne, vasche e camere con aperture di accesso di dimensione ridotte.

DURATA:

8 Ore o 16 Ore

AGGIORNAMENTO:

Ogni 5 Anni

POSSIBILI MODALITÀ DI EROGAZIONE:

AULA CON DOCENTE:

SEDE CLIENTE:

ONLINE (E-LEARNING):

No

DETTAGLI:

Qualsiasi attività lavorativa nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati può essere svolta unicamente da imprese o lavoratori autonomi in ragione del possesso di determinati requisiti. Un esempio di requisito è la formazione e l’addestramento professionale per addetto o preposto ai lavori in Spazi Confinati.

NORMATIVA:

Art. 36, 37, 66, 73 e 121 del  D.lgs.81/2008. e D.P.R 177-2011.

OBBIETTIVI CORSO SPAZI CONFINATI:

Gli obbiettivi del Corso Ambienti Confinati è di far conoscere i pericoli presenti e le procedure di lavoro, nonché le caratteristiche tecniche dei dispositivi di protezione individuale ed i metodi del loro utilizzo.

CONTENUTI MINIMI DEL CORSO SPAZI CONFINATI

Modulo A 
Legislativo:

  • il DPR 14 settembre 2011, n. 177.
  • la definizione di ambienti sospetti di inquinamento o confinati.
  • La sintesi degli obblighi del committente così come quelli degli esecutori.
  • La distinzione tra attività lavorative nell’ambito di applicazione dell’art. 26 e del Titolo IV D.lgs. 81/08.

Modulo B
Tecnico: 

  • Definizione operativa di spazio confinato ed esempi pratici, nonché le tipologie prevalenti di incidente in spazi confinati.
  • atmosfera pericolosa e caratteristiche minime di una atmosfera sicura,
  • Atmosfere tossiche, esplosive ed asfissianti, ma anche le combinazione delle stesse.
  • Sotto ossigenazione e sovra ossigenazione di una atmosfera: cause frequenti e rischi.
  • Gas, vapori, nebbie e polveri esplosive e tossiche.
  • Principali composti pericolosi presenti in ambienti confinati di varia natura.
  • Aggravio di rischio indotto dalle attività svolte all’interno dell’ambiente.
  • Importanza della “anamnesi” di uno spazio confinato.

Modulo C
Pratico:

  • Attività in ambiente confinato.
  • Gestione dell’emergenza in ambiente confinato.

Info e Prenotazioni

Linea Mobile: 339 74 68 147

Ricevi il Tuo Preventivo Gratuito

Alcuni dei Nostri Servizi

Seguici Anche su:

IN COLLABORAZIONE CON:

COLLEGAMENTI UTILI: